QUEL PASTICCIACCIO BRUTTO…DEL CENTRO SPORTIVO DI DAIRAGO…

L’Osservatore Dairaghese vuole mettervi al corrente di quello che sta accadendo a Dairago, per quanto riguarda il Centro Sportivo di via Carducci e le Associazioni Sportive che qui prestano la loro opera di divulgazione di discipline sportive quali il calcio e il tennis.

Il tutto era disciplinato da due distinte Convenzioni, che le Associazioni Sportive avevano sottoscritto a suo tempo con il Comune di Dairago, in quanto proprietario delle strutture. Tutto andava bene, certamente non senza problemi di gestione da parte delle due Associazioni, fino a quando le Convenzioni sono andate in scadenza: per il tennis nel Settembre 2016 e per il calcio nell’agosto 2019.

L’Amministrazione è quella della Sindaca Paola Rolfi (purtroppo).

Un piccolo inciso che riportiamo trascrivendo le esatte parole riportate nel Programma Elettorale di “Civica Dairago” che ha vinto le Elezioni nel 2016:

“I nostri obiettivi”

“Lo sport ad ogni suo livello (amatoriale, dilettantistico, agonistico) svolge un’importante funzione sociale ed educativa per i giovani e costituisce un’attività che promuove il benessere e la qualità della vita per i cittadini di ogni fascia d’età. A Dairago sono presenti numerose società sportive, molto attive, che permettono a numerosi dairaghesi di praticare il loro sport preferito”.

“Noi intendiamo”:

1. valorizzare le strutture esistenti;

2. promuovere una cultura dello sport;

3. incrementare l’attività sportiva dei cittadini di tutte le fasce d’età.

“Le nostre proposte”

“Valorizzazione degli impianti sportivi: Valorizzeremo i patrimoni delle strutture sportive presenti sul territorio di Dairago pianificando un programma di manutenzione degli impianti puntuale e verificabile. Inoltre metteremo a disposizione la nuova struttura polifunzionale, che creeremo in via Carducci (vedi capitolo “Culture, associazioni, identità e vitalità”), anche per attività sportive”.

“Promozione della consulta sportiva: La consulta sportiva dovrà sempre più diventare il luogo d’incontro e collaborazione tra le associazioni e l’Amministrazione comunale specie nella promozione della cultura dello sport, nell’organizzazione e pianificazione degli eventi sportivi, nell’utilizzo delle strutture. Essa parteciperà anche alla redazione del bilancio nella parte di sua competenza”.

“Festa dello sport: Innoveremo la festa dello sport coinvolgendo gli istituti scolastici”.

Ecco, niente di tutto ciò sta accadendo, l’Amministrazione Rolfi sta infliggendo un colpo mortale allo sport e alle Associazioni sportive dairaghesi.

PERCHE’?

Ecco i fatti riportati cronologicamente e in modo molto semplice:

La convenzione per la gestione del centro sportivo riguardante l’Associazione Tennis Dairago scade nel 2016 (2011-2016). L’Amministrazione attua una proroga tecnica dal 1 Ottobre 2016 al 31 Marzo 2017. (Determina n.280 del 2016).

Perché l’Amministrazione Rolfi (a suo dire) inizia a prorogare le convenzioni? Perché vorrebbe affidare la gestione di tutto il centro sportivo ad un unico soggetto.

Proseguiamo con gli atti comunali:

L’Amministrazione Rolfi indice un avviso esplorativo di manifestazione di interesse attraverso la piattaforma telematica Sintel e-procurement di Arpa Regione Lombardia per l’affidamento in concessione del servizio di gestione e conduzione dell’impianto sportivo di via Carducci-Dairago.

Riapertura dei termini dal 25 Giugno 2019 al 9 Luglio 2019.

Il tutto si è concluso con un nulla di fatto. (Determina n.200 del 25 Giugno 2019).

Badate bene alle date: dalla scadenza della convenzione con l’Associazione Tennis Dairago, prorogata al 31 Marzo 2017 si è arrivati ad un mandato esplorativo datato 25 Giugno 2019.

Forse i tempi si sono dilatati perché la Sindaca Rolfi doveva attendere suggerimenti sul da farsi dal Consigliere di maggioranza delegato allo sport che ormai soggiorna da anni all’estero?

Ad Agosto 2019 scade anche la convenzione con l’Associazione US Dairaghese e l’Amministrazione Rolfi impavida proroga di nuovo tecnicamente in questo caso entrambe le convenzioni da 26 Agosto 2019 al 31 Dicembre 2019. (Delibera di Giunta n.85 del 4 Luglio 2019)

Il 10 Dicembre 2019 sempre attraverso la piattaforma telematica, l’Amministrazione Rolfi tenta la strada di una indizione negoziata e approvazione della lettera di invito per l’affidamento in concessione del servizio di gestione e conduzione dell’impianto sportivo dairaghese. (Determina n.436 del 10 Dicembre 2019)

La pratica anche in questo caso si conclude con un nulla di fatto, e si prende atto dell’assenza di offerte. (Determina n.525 del 31 Dicembre 2019)

Il risultato viene comunicato alla Giunta per gli adempimenti di competenza e visto che per l’Amministrazione Rolfi i cittadini contano meno di niente e visto che il rispetto, la trasparenza e la democrazia sono degli optional, ad oggi alla popolazione non è dato conoscere gli adempimenti di competenza adottati dalla Giunta comunale.

Tutto ciò ricorda molto l’incendio alla scuola elementare….

Tirando le somme al 5 Agosto 2020 non esiste nessun atto pubblico riguardante la gestione del centro sportivo, nessuna offerta ufficiale, ma cosa ancora più grave non esiste nessuna proroga tecnica per le convenzioni scadute.

In parole povere tutto si è fermato al 31 Dicembre 2019.

Ma ora l’Osservatore Dairaghese si chiede: ma le due Associazioni sportive hanno ancora titolo per operare nel centro sportivo di via Carducci?

Continua…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...