CHI GOVERNA A DAIRAGO?…..

Premessa

Il 5 giugno 2016 a Dairago, si sono svolte le elezioni amministrative.

Ha vinto la coalizione che si e’ presentata come: “CIVICA DAIRAGO”  che si definisce: “LISTA DI CENTRO SINISTRA”.

Andiamo a verificare, ad esempio attraverso i dizionari, che cosa s’intende per Lista Civica.

Lista Civica e’ il nome che comunemente viene dato a una lista di candidati alla carica di Sindaco e di consigliere comunale, che si presenta alla prova elettorale senza essere, almeno ufficialmente, espressione di un partito politico nazionale.

Oppure la seguente definizione: “Lista elettorale presentata alle elezioni amministrative, autonoma rispetto ai partiti tradizionali, con un programma che mira ad affrontare e risolvere problemi locali”.

Come tale la LISTA CIVICA pur dichiarandosi di CENTRO SINISTRA, si e’ presentata ai cittadini di Dairago come: “UNA LISTA AUTONOMA RISPETTO AI PARTITI TRADIZIONALI”.

Ma ad oggi, a distanza di 5 mesi dalle elezioni, e’ ancora cosi’?

A nostro avviso per dare una risposta alla suddetta domanda, possiamo farci aiutare da alcuni recenti avvenimenti, ignoti ai più’.

I FATTI

Dopo una campagna elettorale che ha visto due gruppi del PD locale contrapporsi,

venerdì sera 4 novembre 2016, presso l’APAD (ex dopolavoro), si e’ tenuto, come ci e’ dato sapere, il  Congresso straordinario del PD locale, presenti anche politici esterni (di altri paesi ma sempre del PD), per “COMBINARE” la pace tra i due gruppi.

E’ stato eletto come segretario una persona di anni 78, gia’ iscritto al PCI, quindi al PDS, poi ai DS ed ora militante del PD; insomma un politico di razza.

Pare che fossero presenti circa 35 persone, tra cui alcuni importanti amministratori di maggioranza, facenti parte della LISTA CIVICA o LISTA DI CENTRO SINISTRA che dir si voglia.

Si dice anche, che a seguito di iscrizioni raccolte questi giorni, alcuni amministratori locali (un tempo gia’ iscritti al PD ma poi autosospesisi), abbiano aderito al PD.

Si tratta, si dice, addirittura dei responsabili del governo della nostra comunità’ e non di semplici consiglieri.

Pare addirittura che famiglie si siano iscritte al PD, moglie e marito o addirittura marito, moglie e fratello. Proprio come in alcune parti d’Italia o come un deja vu.

CONCLUSIONE

Se quanto sopra riferito fosse vero, d’ora in avanti non si dica che ci governa una LISTA CIVICA.

Tra l’altro ci piacerebbe sapere per trasparenza anche chi degli attuali amministratori di maggioranza e’ di CENTRO, visto che la Lista si dice anche di CENTRO SINISTRA.

La popolazione deve sapere quello che sta’ accadendo soprattutto per COERENZA E TRASPARENZA di cui spesso ci si riempie la bocca.

Ah dimenticavamo di dire che il permesso di tenere il congresso straordinario del PD locale presso la sede dell’APAD e’ stato concesso dal responsabile della Società’ che come risulta dallo Statuto,  e’ addirittura APARTITICA e APOLITICA……..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...