SALVO PER MIRACOLO….

Testimonianza di Graziano Udovisi.

…..Il destino era segnato ed avevo solo un modo per sfuggirgli: gettarmi nella voragine prima di essere colpito da un proiettile.

Una voce urla in slavo: ” Morte al fascismo, liberta’ ai popoli! “, uno slogan che ripetono ad ogni pie’ sospinto.

Io, appena sento il crepitio dei mitra mi tuffo  dentro la FOIBA.

Ero precipitato sopra un alberello sporgente. Non vedevo nulla, i cadaveri mi cascavano addosso. Riuscii a liberare le mani dal filo di ferro e cominciai a risalire.

Non respiravo più’. All’improvviso le mie dita afferrarono una zolla d’erba. Guardo meglio:    sono capelli! Li afferro e così’ riesco a trascinare in superficie anche un altro uomo.

L’unico italiano, ad essere sopravvissuto alle FOIBE. Si chiamava Giovanni, “Ninni” per gli amici.

E’ morto in Australia qualche anno fa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...